This page require Adobe Flash 9.0 (or higher) plug in.

Pavimenti in legno nuovo

La naturalezza del legno sotto i nostri piedi tutti i giorni.

FAVA Alba ti offre ampia possibilità di scelta per il tuo nuovo pavimento in legno; puoi scegliere tra numerosi modelli, essenze e finiture per creare un pavimento in legno fortemente personalizzato. In ogni caso puoi contare su una qualità sempre di altissimo livello, come solo il vero legno, il design raffinato e le tecnologie produttive all’avanguardia possono assicurare.

I formati

Giganti
Una collezione di pavimenti che esalta tutta la sua bellezza del legno.L'effetto irregolare e vibrante di un pavimento della collezione I Giganti è ottenuto grazie alle dimensioni differenti dei listoni all'interno della stessa fornitura: possono raggiungere fino i 3 metri di lunghezza e alternarsi in ben 7 larghezze diverse. La sensazione che si ha ammirando l'effetto d'insiemeè di una superficie dinamica che muta e sorprende ad ogni spostamento.
Gigante DATI TECNICI:
  • Posa: incollato, flottante o inchiodato (in questo caso solo lo spessore 20 mm.)
  • Spessore: 15/20 mm
  • Larghezza: 130/360 mm
  • Lunghezza: 1500/3000 mm
Large
Raffinatezza, robustezza e qualità sono le caratteristiche del nostro tavolato Large. È un pavimento composto da tre strati di legno: la plancia superiore in essenza nobile di spessore 4 mm è incollata all'abete o multistrato, che ha la funzione di supporto centrale ed è disposto in modo trasversale con uno spessore di 7 o 12 mm a seconda dello spessore finale che si vuole ottenere: 15 o 20 mm. Il tutto controplaccato con essenze di latifoglia. Incastro sui 4 lati e bisellato.
Large DATI TECNICI:
  • Posa: incollato, flottante o inchiodato (in questo caso solo lo spessore 20 mm.)
  • Spessore: 15/20 mm
  • Larghezza: 155/200 mm
  • Lunghezza: 1500/2500 mm
Professional
Una versione economica del classico tavolato in soli 10 mm di spessore e 2 strati. Disponibile solamente nell'essenza Rovere e con trattamento a vernice opaca che salta la naturalità del legno con leggera spazzolatura.
Professional DATI TECNICI:
  • Posa: incollata
  • Spessore: 10 mm
  • Larghezza: 162 mm
  • Lunghezza: 1245 mm
Slim
Il prefinito Slim è una tipologia di pavimento che riesce a soddisfare esigenze di stile e convenienza, in un connubio qualità-prezzo. È composto da uno strato di legno nobile in essenza, di spessore 4 mm, incollato al supporto di multistrato, con incastro sui 4 lati, con o senza bisellatura.
Slim DATI TECNICI:
  • Posa: incollato, flottante
  • Spessore: 11/14 mm
  • Larghezza: 120 mm
  • Lunghezza: 1000/1400 mm
Small
Small insieme a Miniè fra i prefiniti più piccoli all’interno delle collezioni da noi proposte. Essendo assai versatile e presentandosi in svariate specie legnose è adatto agli spazi e alle esigenze più diverse. È composto da uno strato di legno nobile in essenza di spessore 4 mm, incollato al supporto in multistrato di Betulla. Presenta anch’esso incastri nei 4 lati ed è offerto con o senza bisellatura.
small DATI TECNICI:
  • Posa: incollato
  • Spessore: 10/14 mm
  • Larghezza: 90 mm
  • Lunghezza: 500/1200 mm
Mini
Mini è il prefinito più piccolo all’interno delle nostre collezioni. Grazie alle sue dimensioni e alle caratteristiche tecniche specifiche è un prodotto economico, pur mantenendo gli alti standard qualitativi. È composto da uno strato di legno nobile in essenza di spessore 4 mm, incollato al supporto in multistrato di Betulla/Abete. Presenta anch'esso incastri nei quattro lati.
mini DATI TECNICI:
  • Posa: incollato
  • Spessore: 10 mm
  • Larghezza: 70 mm
  • Lunghezza: 420/700 mm
Spina
I pavimenti di questa collezione sono predisposti per la posa a "spina francese" attraverso il taglio dei listoni a 45° o a 30° in base all'effetto visivo che si vuole ottenere.
spina DATI TECNICI:
  • Posa: incollato
  • Spessore: 10/14 mm
  • Larghezza: 90 mm
  • Lunghezza: 600 mm
Industrial
Il classico parquet chiamato "industriale", composto da più listelli della stessa essenza assemblati insieme in un interessante versione prefinita, facile da posare ed estremamente stabile. Per le sue caratteristiche di resistenza è adatto a situazioni di grande passaggio,locali pubblici, palestre e musei. Si è affermato nel tempo anche per motivi estetici.
La caratteristica posa “di testa” con le sue innumerevoli sfumature di colore ha valorizzato l’aspetto ornamentale e gli architetti lo hanno proposto sempre più frequentemente anche nei loft e nelle abitazioni.
Industrial DATI TECNICI:
  • Posa: incollato
  • Spessore: 15 mm
  • Larghezza: 290 mm
  • Lunghezza: 1200 mm

Le essenze

 

abete

Abete

Il legno dell’abete è leggero, abbastanza tenero, di colore chiaro con venature rossastre. Gli anelli annuali sono chiaramente riconoscibili. Il legno bianco-giallo può anche assumere riflessi grigi o grigio-violetti e diviene più scuro alla luce del sole. L’alburno un po’ più chiaro, è comunque simile al durame.

 acero-americano

Acero Americano

L’acero americano è una delle oltre 200 specie spontanee di Aceracea, alberi o arbusti di altezza variabile da 1 a 30 m. Il legname che se ne ricava ha un aspetto chiaro e luminoso, con venature delicate e vibranti. È coltivato prevalentemente negli USA e in Canada.

 acero-europeo

Acero europeo

È una varietà di Aceracea coltivata prevalentemente in Europa. La sua tonalità è ancora più chiara dell’acero americano e meno tendente al rosato. Per la bellezza della chioma e l’eleganza del portamento è molto utilizzato anche come pianta ornamentale. 

 afrormosia

 Aframosia

Diffuso in Africa, l’Afrormosia è un albero maestoso che può raggiungere i 45 metri di altezza. Il legname si ricava solo dalla parte più interna del tronco, il durame, dal colore dorato e intenso. Il disegno delle venature è nitido e vibrante, molto apprezzato nella realizzazione di pavimenti e rivestimenti d’interno.

 bambu

Bambù

Il bambù costitisce un'alternativa naturale ed ecologica al legno destinato alla decorazione ed alla architettura d'interni. Esprime la sua natura attraverso l'elasticità e resistenza; la sua durezza è molto elevata gli permette di essere utilizzato anche per pavimenti che durano a lungo. Il bambù, nome scientifico "Phyllostachys pubescens", non è un albero, ma una «specie erbacea» che si indurisce e cresce molto velocemente. Nel giro di 5/6 anni la pianta cresce dai 30 ai 50 cm al giorno e può raggiungere un’altezza dai 15 ai 30 metri, con una circonferenza dei fusti (detti «culmi») di oltre 35 cm. Un terzo dei culmi di bambù può essere raccolto ogni anno, senza per questo ridurre le dimensioni della foresta.

 cabreuva

Cabreuva

Proveniente dall’America meridionale, il Cabreuva è un legno dal colore caldo con venature scure. Di scarsa ossidazione, tende ad assumere un aspetto uniforme con il passare del tempo. Oltre che per pavimenti, il Cabreuva è utilizzato in architettura per gli spazi esterni e nell’artigianato artistico.

 carpino

Carpino

Le proprietà del Carpino sono note sin dal MedioEvo: con questo legno pesante, duro e tenace si costruivano infatti assi per ruote, denti di ingranaggi dei mulini e altri oggetti di piccole dimensioni molto sollecitati. Tra le specie locali, il Carpino bianco fornisce il legno più pesante. La durezza è poco inferiore a quella del Faggio. Si spacca molto difficilmente a causa dell’andamento ondulato delle fibre. L'aspetto del Carpino è un colore grigio chiaro con fibratura irregolare.

 castagno

Castagno

Il castagno comune, di origine euroasiatica e nordafricana, è molto diffuso in Italia, dove forma castagneti secolari. Raggiunge i 30 m d'altezza e il tronco può misurare fino a 2 m di diametro. Oltre che per i frutti, esso viene anche coltivato per il suo legno resistente e leggero.

 ciliegio-americano

Ciliegio Americano

Proveniente dall’America del nord, questa varietà di ciliegio ha un colore leggermente più scuro e con venature più mosse della varietà europea. È particolarmente longevo e può vivere fino a 150/200 anni ed è conosciuto da sempre in erboristeria per le proprietà terapeutiche dei pedicelli dei frutti.

 ciliegio-europeo

Ciliegio Europeo

Chiamato anche ciliegio selvaggio, il ciliegio è un albero proveniente dal Medioriente ed è stato fonte di nutrimento per gli esseri umani almeno fin dall’età del bronzo, come testimoniano diversi ritrovamenti archeologici europei. La sua resina è, come il frutto, molto aromatica ed è molto utilizzata come aroma per i dolci di produzione industriale. Il legno ha una tonalità molto gradevole, dall’inconfondibile accento rosato.

 doussie-africa

Doussié

Il Doussié Africa si ricava dall’omonimo albero ad alto fusto, diffuso in diverse regioni africane. Ha un colore bruno rossastro con venature ampie e mosse. Ha un’ottima resistenza e una buona stabilità dimensionale che lo rendono adatto, oltre che per gli interni, anche per strutture portanti e per infissi.

 eucalipto

Eucalipto

L'Eucalipto è diffuso in Oceania. Dall'eucalipto si ricava un legno  che può variare da un colore rosa chiaro a un rosso anche molto scuro, a seconda dell'età e delle condizioni ambientali in cui è cresciuta la pianta. Tradizionalmente veniva usato soprattutto per applicazioni come palchi, pali per recinzioni e travicelli ma di recente ha cominciato ad essere usato come legname per mobili, per il suo spettacolare colore rosso e i caratteristici contorni delle nervature. Esso è denso, piuttosto duro, facile da pulire e intagliare.

 faggio

Faggio

Il Faggio è un albero diffuso in tutta Europa. Facile da riconoscere anche a distanza per la forma della chioma, molto larga e arrotondata, il faggio può crescere fino a raggiungere i 30 metri di altezza.  È apprezzato nella progettazione d’interni per la particolarità della sua tonalità medio-chiara e decisamente aranciata.

 frassino-olivato

Frassino

Il Frassino è un albero della famiglia delle Oleaceae ed è diffuso in tutta Europa. Il Frassino è un legno robusto e flessibile. È un legno dalla colorazione abbastanza chiara che varia dal bianco grigiastro al marrone chiaro. Si piega e si lavora bene ed è usato per la realizzazione di mobili.

 guatambu

Guatambù

Conosciuto anche come acero del Paranà, Camboré, Bois d'Or, il Guatambù è una specie di arborea che appartiene alla famiglia delle Rutacee, tipica dell’America meridionale. È un albero di grandi dimensioni che cresce lentamente, resistendo bene alle gelate e riuscendo a sopravvivere anche a periodiche inondazioni. Colore gradevole e buone caratteristiche meccaniche lo rendono adatto ai più svariati impieghi in architettura e nel design d’interni.

 iroko

Iroko

L'Iroko proviene dai alcuni paesi dell'Africa equatoriale. Il suo legno è piuttosto duro e resistente ed è molto utilizzato per la realizzazione di pavimenti, nell’edilizia e per la realizzazione di mobili. Ha una buona durabilità anche in ambienti umidi ed è per questo molto diffuso anche nelle costruzioni navali e marittime.

 larice

Larice

Il Larice è una conifera che appartiene alla famiglia delle pinacee. È l’unica conifera le cui foglie non sono persistenti, e non essendo dunque un sempreverde si spoglia in autunno e inverno.  La resina del Larice, detta anche Trementina di Venezia, viene usata nell’industria delle vernici, e anche la corteccia è molto ricercata per l’estrazione del tannino. Il legno del Larice ha un colore particolarmente chiaro e luminoso, ed è utilizzato in edilizia e nell’interior design.

 merbau

Merbau

Proveniente dall’Asia, il Merbau è un albero che raggiunge notevoli dimensioni con altezze che possono arrivare a 50 m. Il fusto è di forma e portamento poco regolari, con un diametro che arriva a 1,5 metri. Ha un colore bruno rossastro, originale e molto intenso. Oltre che nel design d’interni è diffuso anche nella falegnameria pesante e nella realizzazione di palestre.

 noce-europeo

Noce Europeo

Il noce europeo è una specie originaria dell’Asia, introdotto in Europa e in America in epoca antichissima. È un albero maestoso, con tronco dritto e portamento fiero, che può vivere fino a 400 anni. Il noce è conosciuto e apprezzato fin dall’antichità per gli omonimi frutti, ricchi di proprietà nutrienti e curative. Il suo legno è molto pregiato ed è utilizzato soprattutto in ebanisteria e nell’artigianato.

   
 olivo

Ulivo

La storia dell’olivo coincide con quella delle civiltà più antiche del Mediterraneo, che lo hanno coltivato apprezzandone i frutti e considerandolo un dono sacro. Ancora oggi l’olivo è considerato un simbolo di pace e conserva un ruolo importante nella cultura e nell’immaginario europeo. L’albero dell’olivo è inconfondibile per la particolare tortuosità del tronco e il colore verde argenteo delle foglie. Anche il legno che se ne ricava ha caratteristiche del tutto uniche tra i legni in commercio, come la tessitura delle venature, vivacissima quanto la variabilità cromatica.

 panga-panga

Panga Panga

Il Panga Panga è un grande albero diffuso in Africa. La tessitura del legno è diritta e simile a quella del wengé, con zone anulari che le conferiscono una particolare fiammatura. Le buone caratteristiche tecniche di questa specie legnosa ne consentono i più svariati utilizzi. Anche il colore, di un marrone scuro con toni ramati, è particolarmente apprezzato per il design d’interni.

 platano

Platano

Il suo nome deriva dal greco 'platys' ossia esteso, largo, piatto, con esplicito riferimento alle foglie ampie.

Il Platano offre un legname di colore bianco rossastro e bianco giallognolo utilizzato per varie finalità.

Il legno è relativamente pesante da fresco per poi perdere in volume con la stagionatura, è duro, ma al contempo facilmente lavorabile ed in ragione di ciò è utilizzato anche per la produzione di mobili che richiedono lavori d'intaglio.

 rovere-europeo

Rovere

Il Rovere, o Quercia, è un grande albero con chioma arrotondata che può arrivare a crescere fino a 30 metri. Diffuso in tutta Europa, il Rovere ha foglie lobate e frutti, le ghiande, particolarmente amati dagli animali selvatici. Le querce possono raggiungere i 2000 anni di età e forse per questo motivo sono il simbolo della forza e della longevità. Il legno di rovere ha un colore particolarmente apprezzato per il suo tono medio e raffinato, ed è tra i più pregiati e diffusi nella costruzione di mobili, serramenti e interni.

 teak-asia

Teak

l Teak è un albero tropicale nativo del sud-est dell'Asia, giunto in Europa agli inizi del XX secolo quando si scoprirono le sue caratteristiche particolarmente adatte per l’industria navale. L’albero di Teak appartiene alla famiglia delle Verbenacee, ha un fusto imponente, diritto e cilindrico, e può crescere fino ai 30-40 metri in altezza. Il legno contiene una resina oleosa aromatica che lo rende molto resistente e inattaccabile dalle termiti. Per le eccellenti caratteristiche tecniche ed estetiche il teak è diffuso nelle applicazioni più diverse: costruzioni, edilizia, industria nautica, arredi, interni

 wenge

Wengé

Diffuso in Africa, il Wengé è un grande albero con fusto dal portamento irregolare che può crescere fino a 25 metri di altezza. Si tratta di un legno molto duro e di colore scurissimo, unico e originale.

 

 

 

...